Appuntamenti Centri di Raccolta


Prenotazione dei servizi CDR - Riservato alle utenze Domestiche

Chi può accedere

 Possono accedere al CdR per conferire i rifiuti, solo gli utenti che sono inscritti nell’elenco utenti TARI (Tassa Rifiuti) ed in regola con i pagamenti.
Utenze domestiche
  • persone fisiche residenti nel territorio comunale, anche temporaneamente;
  • proprietari di immobili, anche residenti altrove, che comunque sono inscritti nell’elenco utenti TARI;
  • le utenze domestiche che hanno effettuato l’iscrizione ma ancora non risultano inseriti nel gestionale, per poter conferire, devono compilare l’autocertificazione iscrizione TARI Presso il Centro di Raccolta.
Utenze non domestiche
  • aziende aventi sede legale o unità produttiva nel territorio comunale, inscritti all’elenco utenti TARI, per il conferimento dei soli rifiuti assimilati agli urbani da avviare a recupero.

Quali rifiuti è possibile conferire ai Centri di raccolta

Utenze domestiche
 Possono essere conferiti al Centro di raccolta “Picchianti” e “Livorno sud” esclusivamente i rifiuti urbani prodotti da un privato cittadino (utenza domestica) in forma differenziata. (Per i dettagli dei rifiuti conferibili verificare il disciplinare scaricabile a fondo pagina).
 I rifiuti pericolosi, conferibili solo da parte delle utenze domestiche (es. acidi, solventi, etc.) devono essere perfettamente riconoscibili dall’etichetta (questo per evitare reazioni che possano sprigionare gas tossici o scatenare incendi).
Utenze non domestiche
 Possono essere conferiti al Centro di raccolta “Attività produttive” esclusivamente rifiuti assimilati agli urbani prodotti dalle utenze non domestiche, previa sottoscrizione di un contratto con AAMPS. (Per i dettagli dei rifiuti conferibili verificare il disciplinare scaricabile a fondo pagina).

Quantità rifiuti conferibili

 Per alcune tipologie di rifiuto ci sono dei limiti quantitativi:
Utenze domestiche
 I rifiuti che rientrano nella categoria 2 (solventi, acidi, sostanze alcaline, prodotti fotochimici, pesticidi, vernici, inchiostri e resine etichettati pericolosi, detergenti contenenti sostanze pericolose) hanno un quantitativo massimo di 5 kg o 5 l a conferimento, tali rifiuti sono accettati solamente se conferiti in contenitori integri a perfetta tenuta e riportanti l’etichetta identificativa del prodotto.
 I rifiuti che rientrano nella categoria 3 (pneumatici fuori uso) hanno un quantitativo massimo di 4 pneumatici/anno.
Utenze non domestiche
 Al Centro di raccolta è possibile portare solo rifiuti speciali assimilati agli urbani. Per le utenze non domestiche il limite quantitativo deriva dalla soglia di assimilazione agli urbani che viene determinata con l’iscrizione dell’utenza alla TARI e calcolata in funzione delle superfici dichiarate e dal coefficiente di produzione legato all’attività svolta.
 Al raggiungimento della soglia annuale l’utenza non può portare altri rifiuti al Centro di raccolta in quanto i rifiuti prodotti non rientrano più nei criteri di assimilazione agli urbani. Il conferimento come rifiuti assimilati agli urbani riprenderà l’anno successivo.

Modalità di conferimento

Utenze domestiche
 L’accesso degli utenti nel Centro di Raccolta può avvenire in modo carrabile o pedonale.
Accesso Carrabile
 All’ingresso del Centro di Raccolta una persona autorizzata verificherà la prenotazione effettuata e appena le condizioni lo permetteranno consentirà l’accesso. Si accede al Centro di Raccolta con la lettura del codice a barre della propria tessera sanitaria rilasciata dal SSN presso la colonnina di controllo situata a lato della sbarra d’ingresso. L’utente, nel caso di momentanea assenza di personale autorizzato all’esterno del Centro di Raccolta dovrà attenersi alla segnalazione dei semafori, della segnaletica orizzontale e verticale presente in modo tale da consentire la circolazione dei mezzi e degli utenti in totale sicurezza.
Accesso pedonale
 Sarà necessaria la prenotazione anche per l’accesso pedonale. In questa eventualità si accede al Centro di Raccolta con la lettura del codice a barre della propria tessera sanitaria rilasciata dal SSN presso la colonnina di controllo con tornello.
 L’utente deve attenersi in modo scrupoloso alle indicazioni esposte nella segnaletica verticale ed orizzontale mantenendosi sempre nelle aree pedonali fino a raggiungere l’Info point.
Utenze non domestiche
 Per poter accedere al Centro di Raccolta per il conferimento dei rifiuti assimilati agli urbani occorre contattare il referente indicato nel contratto stipulato o inviare una mail (centridiraccolta@aamps.livorno.it) e fissare una appuntamento per lo scarico.

Accesso con autocarri/motocarri

Al fine di evitare inutili attese e prevenire eventuali controversie, chi ha intenzione di conferire dei rifiuti attraverso l’utilizzo di un autocarro/motocarro è pregato di leggere le modalità di accesso con autocarri:
RIFIUTI CONFERITI CON AUTOCARRO/MOTOCARRO NOLEGGIATO DALL’UTENTE DA DITTA AUTORIZZATA
 Il privato cittadino accede al Centro di raccolta esibendo al Presidiante il contratto di noleggio intestato al conferente. In occasione di ogni conferimento l’utente deve compilare l’autocertificazione rilasciata dall’addetto ai CDR che i rifiuti domestici derivano dalla propria abitazione.
 Il conferimento dei rifiuti con “autocarro/motocarro noleggiato” è limitato a n° 4 accessi/anno per ogni utente.
RIFIUTI CONFERITI CON AUTOCARRO/MOTOCARRO PER TRASPORTO PROMISCUO INTESTATI A PERSONA FISICA
 Il privato cittadino può trasportare i propri rifiuti con autocarro o motocarro intestato ad una persona fisica a condizione che il trasporto non sia collegato ad attività professionale.
 Per la dimostrazione di quanto sopra è richiesto che:
  • Il conducente sia il proprietario del veicolo o appartenente al nucleo familiare;
  • In occasione di ogni conferimento l’utente deve compilare l’autocertificazione rilasciata dall’addetto ai CDR che i rifiuti domestici derivano dalla propria abitazione (è richiesta l’esibizione della carta di circolazione e del documento d’identità).
 In mancanza di una delle sopra citate condizioni il carico viene respinto.
 A.Am.P.S. si riserva la facoltà di trasmettere le autocertificazioni alle Autorità di Controllo.
 Il conferimento dei rifiuti con autocarro/motocarro per trasporto promiscuo intestati a persona fisica è limitato a n° 4 accessi/anno.

Per ulteriori informazioni circa le modalità e le tipologie dei rifiuti da conferire si rimanda alla lettura del Disciplinare d’uso dei Centri di Raccolta che troverete in fondo alla pagina.


Disciplinare Centri di Raccolta
Informativa privacy regolamento europeo 2016/679

Proseguendo dichiara di aver preso visione delle prescrizioni sopra riportate e prende atto che il mancato rispetto delle stesse potrà
determinare l'annullamento della richiesta o la mancata effettuazione del servizio.